sabato 8 luglio 2017

Comunicato stampa

                                     PETIZIONE  AI  PRESIDENTI  DELLE  CAMERE
Il sottoscritto prof. Cosmo G. Sallustio Salvemini, in qualità di presidente e legale rappresentante del Movimento Gaetano Salvemini e dell’Unione Italiana Associazioni Culturali (UN.I.A.C.), con sede sociale in via Lorenzo il Magnifico 25, Fonte Nuova (Roma), ottenuto il parere favorevole del Consiglio Direttivo del Movimento Salvemini e dell’UN.I.A.C.,
                                                           CONSTATATO
che, oltre ai cittadini onesti, anche faccendieri senza scrupoli morali e privi di specifiche competenze professionali possono dedicarsi alla vita politica italiana, a livello nazionale e locale, riuscendo spesso ad acquistare (non conquistare) i voti necessari per farsi eleggere, ricorrendo all’antica e perversa prassi giolittiana del “voto di scambio”,
                                                              RILEVATO
che fino ad oggi non sono state istituite scuole di formazione etico-politica per aspiranti legislatori e amministratori, a livello nazionale e locale,
                                                              CHIEDE
rispettosamente, ai sensi dell’art. 50 della Costituzione, che venga istituita con una legge “ad hoc” una Alta Scuola di Formazione Etico-politica, con obbligo di frequenza per almeno tre anni. Discipline da insegnare: l’Etica in primo luogo. In cattedra: docenti di chiara fama, non iscritti mai ad alcun partito politico, “super partes” nel senso più profondo possibile.
Il diploma rilasciato dall’istituenda Alta Scuola dovrebbe essere incluso tra i requisiti necessari per essere inseriti negli Albi dei Sorteggiabili previsti dalla proposta di riforma elettorale, sinteticamente denominata “Randomcrazia”, illustrata nella precedente Petizione alle Camere e già assegnata in data 22 giugno 2017 alla Prima Commissione Affari costituzionali della Camera con il numero 1283.
La predetta proposta di riforma dell’istituto della rappresentanza popolare e dei meccanismi di selezione della futura classe dirigente (meccanismi attualmente inficiati da gravi anomalìe e irregolarità di vario genere) è stata dettagliatamente esposta dal sottoscritto in recenti pubblicazioni, ma soprattutto nel libro “La Repubblica va rifondata sulla Randomcrazia” (Edizioni Movimento Salvemini, 2015). Le recensioni giornalistiche su detto libro sono visitabili sul sito www.movimentosalvemini.blogspot.it
Con osservanza, porge rispettosi saluti.
5 luglio 2017                                Prof. Cosmo G. Sallustio Salvemini

                                  E-mail: lattualita@yahoo.it                Cell. 3470333846

Nessun commento:

Posta un commento